Una gita tra le colline del Chianti fiorentino

Gita CHianti_fiorentino_Florence_Country Residence

La Toscana è un posto magico dove passare le vacanze, perché non manca nulla: arte, cultura, natura e buon cibo. Ma soprattutto buon vino.
Dal Florence Country Residence si può raggiungere facilmente la famosissima zona collinare del Chianti fiorentino e quello senese. E ti stupirai nello scoprire che per quanto piccola possa essere la zona del Chianti offre la possibilità di visitare città e paesi medievali, castelli e pievi e di godere allo stesso tempo di degustazioni di vino e prodotti tipici.

Il Chianti fiorentino è una zona della Toscana che va scoperta, pezzettino dopo pezzettino per respirare a pieno la sua magia e viverne l’essenza più pura.
Ecco qualche consiglio per godere al meglio di queste colline, dei suoi colori e della sua purezza e semplicità. Anche per chi ha la possibilità di fare solo una gita di un giorno.

Questa zona – compresa tra le province di Firenze e Siena – è conosciuta in tutto il mondo per la produzione del vino Chianti, il suo paesaggio è suggestivo, disegnato da vigneti e uliveti e da borghi forticati, castelli e paesini caratteristici che offrono ognuno un panorama più bello dell’altro.

In giro nel Chianti fiorentino

La cosiddetta Chiantigiana collega Firenze al Chianti fiorentino. Uno dei primi paesi che meritano una sosta è Strada in Chianti: qui si può godere uno splendido panorama e visitare un’antica chiesa dedicata a San Cristoforo dove è custodito un bellissimo crocifisso in legno di ulivo decorato da Neri di Bicci e che risale al 1440 circa. Sotto l’altare attuale si trova ancora l’originario abside risalente a prima del Mille.

Allontanandoci da Firenze si arriva a Greve in Chianti, detta “la porta del Chianti”. L’attrattiva principale del paese è Piazza Matteotti, detta il Mercatale per la sua particolare forma: qui ci si potrà riposare in uno dei ristoranti caratteristici. Nella Chiesa di Santa Croce sono conservate opere di grandi artisti fiorentini come Andrea della Robbia, che non si possono non vedere. E se sei un’estimatore del vino? Non perdere una visita al Museo del Vino dove potrai degustare oltre 100 tipi di vino.

Montefioralle è un antico castello medievale che merita una visita. Si tratta di un piccolo borgo tra i più antichi del Chianti e conserva ancora il suo originale aspetto. Merita una visita anche la Chiesa di Santo Stefano del XVII secolo e la casa della famiglia Vespucci.

Panzano in Chianti -il cui castello domina dall’alto del suo poggio la zona circostante – ultimamente ha raccolto gran parte della sua fama grazie all’Antica Macelleria Cecchini, dove si taglia la bistecca alla fiorentina decantando la Divina Commedia. Poco fuori dal paese si trova l’affascinante Pieve di San Leolino risalente al XII secolo e che al suo interno custodisce preziose opere d’arte sacra.

Proseguendo lungo la Chiantigiana si giunge a Castellina in Chianti, che si trova al limite tra il Chianti fiorentino e il Chianti senese. Il paese affonda le sue origini nell’antica Etruria e nel passato svolse un ruolo importante nelle lotte tra Siena e Firenze, testimoniato dalla maestosa Rocca e dalle possenti mura testimoniano. Se ami gli scorci panoramici percorri il camminamento di Via delle Volte. Merita una visita anche il Museo Archeologico del Chianti Senese.

 

Case con piscina in Toscana | Florence Country Residence